Prospettive per la banda ultralarga in Italia

Il futuro della banda ultralarga è allo stallo: ancora nessun accordo sull’integrazione fra le reti del maggior operatore italiano e Open Fiber, arenata sul nodo del controllo, mentre rimane aperta l’ipotesi di coinvestimenti tra i diversi operatori. Non c’è più tempo da perdere: l’Italia ha bisogno di banda ultralarga.