Telemed, la telemedicina per tutto il Lazio

Dal prossimo 19 dicembre viene esteso a tutto il Lazio il progetto Telemed, finanziato dalla Regione e realizzato in collaborazione con Ares 118 e LazioCrea che permette la trasmissione dei tracciati dell'elettrocardiogramma direttamente dalle ambulanze così da poter intervenire sul paziente nel modo più veloce possibile. Il servizio di telemedicina sulle ambulanze rappresenta un’innovazione possibile grazie alla sinergia tra Regione Lazio, Ares 118 e le unità operative complesse di cardiologia delle strutture ospedaliere regionali. Attraverso il sistema Telemed, gà sperimentato a Viterbo e a Latina, si è già intervenuti su oltre 4mila persone colpite da infarto. Per tanti di loro, il tempo recuperato è stato un vero e proprio salvavita.

Per rendere operativo Telemed, le ambulanze sono state dotate di un apparato mobile per la trasmissione dei tracciati dell'elettrocardiogramma. E’ stato, inoltre, realizzato un sistema informativo unico, per la gestione del dato e del workflow applicativo che riguarda tutto il personale sanitario coinvolto nella gestione clinica del paziente, con la contestuale istituzione della Centrale Regionale per la Refertazione – CRR, presso la Centrale Operativa Ares 118 di Roma.
Il progetto si serve delle migliori tecnologie open-source e web e prevede il coinvolgimento di tutto il personale: dagli operatori del Pronto Soccorso, a chi porta le prime cure in ambulanza, fino ad arrivare ai medici dell’ospedale cui i referti tracciati e i referti firmati digitalmente arrivano, per la diagnosi e l’accoglienza del paziente nel reparto più idoneo.

Il progetto è stato avviato in via sperimentale nel mese di novembre 2015 in provincia di Viterbo; in attuazione dei Programmi Operativi Regionali e considerati i risultati della sperimentazione, la Regione Lazio ha previsto l’estensione del Servizio sul territorio di Roma e provincia, oltre che nelle provincie di Rieti e Frosinone.

“Dal 19 dicembre in tutte le ambulanze del Lazio, moltissime nuove perché le stiamo ricomprando, ci sarà una novità importantissima: per tutti i casi di infarto, il referto dell'elettrocardiogramma sarà inviato immediatamente al reparto di cardiologia dove il paziente viene trasportato" - lo ha detto il presidente, Nicola Zingaretti, che ha aggiunto: "Si salta il pronto soccorso, c'è la comunicazione immediata, si accorciano di molto i tempi di presa in cura del paziente da parte dell'ospedale, per determinate patologie come l'infarto, questo può corrispondere a salvare una vita, cioè l'intervento appropriato nel più breve tempo possibile, aiuta a salvare la vita”.

Link del progetto: https://telemed118.telecomitalia.it/home.aspx

Lazio, cresce la richiesta di professionisti del digitale

Il digitale continua a essere tra i settori più dinamici nel campo delle offerte di lavoro. Secondo le indagini condotte da Infojobs e la piattaforma Linkedin, i settori ICT e Telecomunicazioni si piazzano in seconda e terza posizione, con una quota rispettivamente del 17,8% e del 13,9% degli annunci di lavoro, dietro solo agli annunci relativi a Consulenza manageriale, che arrivano a rappresentare il 18,4% delle posizioni aperte.

Sprint della Banda Ultra Larga nel Lazio

Il Lazio preme l’acceleratore sulla connettività ultra veloce: Tim sta avviando nel comune di Roma un nuovo progetto di cablaggio in tecnologia Ftth con un investimento di oltre 158 milioni di euro nel triennio 2016-2018 che porterà la fibra ottica con collegamenti super-veloci fino a 1.000 megabit.