Screening Oncologico

Il Sistema Informativo degli Screening Oncologici della Regione Lazio permetterà la gestione dei programmi di screening della mammella, della cervice uterina, del colon retto, HPV e permetterà la gestione di tutte le informazioni prodotte e utilizzate dai programmi di screening. Il Sistema quindi risponderà alle esigenze della Regione Lazio e delle ASL di pianificazione e gestione integrata di tutte le attività previste nell’ambito dei programmi di screening e dovrà, inoltre, gestire le diversi fasi e la raccolta dei dati ad esse afferenti, gestire gli inviti, le agende e l’intero percorso di ciascun assistito attraverso l’acquisizione delle refertazioni degli esami di I, II e III livello.

  • Destinatari

    Il progetto riguarda:

    • cittadini residenti e domiciliati nella Regione Lazio;
    • medici specialistici;
    • ASL, Aziende Ospedaliere.
  • Obiettivi

    Gli obiettivi generali del progetto sono i seguenti:

    • supportare l’Amministrazione nelle attività del programma di screening previsto nel Piano Sanitario Regionale;
    • dotare la Regione Lazio e le ASL di un sistema di governo delle informazioni logicamente e fisicamente distribuito in funzione dei modelli di screening che si vogliono utilizzare;
    • permettere alle singole Aziende Sanitarie del Lazio di utilizzare una soluzione software centralizzata ed omogenea di gestione dei programmi di screening e di elaborare dei dati clinici e statistici che ne derivano.
  • Descrizione

    Il sistema informativo gestionale per la gestione dei Programmi di Screening Oncologico prevede la realizzazione dei seguenti moduli.

    Moduli trasversali:

    •  modulo gestione anagrafiche;

    •  modulo applicativo per la gestione degli inviti e delle agende;

    •  modulo di amministrazione sistema;

    •   modulo di cooperazione applicativa con sistemi interni ed esterni;

    •   gestore documentale;

    •  cruscotto di monitoraggio:

    Moduli verticali:

    •  moduli di I, II, III livello di assistenza nell’ambito del programma di screening mammografico;

    •  moduli di I, II, III livello di assistenza nell’ambito del programma di screening citologico;

    •  moduli di I, II, III livello di assistenza nell’ambito del programma di screening colon retto;

    •           moduli di I, II, III livello di assistenza nell’ambito del programma di screening HPV.

    Il Sistema Informativo proposto sarà in grado di amministrare in modo completo ed efficiente tutte le fasi gestionali degli screening citologico, mammografico, colon retto e HPV (dall’invio delle lettere/inviti alla refertazione di I livello e successivi approfondimenti di II e III livello), fornendo uno strumento organizzativo e di governo a tutti gli operatori che a vario titolo sono coinvolti nei processi di Screening.

    Di seguito si rappresenta in modo semplificato il modello logico del nuovo Sistema di Screening Oncologico della Regione Lazio.

     

    b 

  • Fonti di finanziamento
    BILANCIO REGIONALE
  • Stato di realizzazione
    Da avviare
  • Tempi

    Il progetto è in fase di avvio.