Azioni finalizzate alla promozione del Coworking

Una risposta innovativa per chi cerca spazi di lavoro riducendo i costi e aumentando le possibilità di scambio e di condivisione. Con gli interventi a favore del coworking si intende sostenere la nascita di nuovi spazi e la formazione di nuove comunità professionali. 

  • Destinatari

    L’intervento è destinato ai coworker o nomad worker: liberi professionisti, imprenditori, disoccupati e persone in cerca di nuova occupazione, ricercatori e studenti su tutto il territorio del Lazio.

  • Obiettivi

    La Regione vuole promuovere forme di incentivo per quelle aree del Lazio in cui, anche per motivi connessi alla configurazione geomorfologica del territorio, il coworking si presta a sostenere i processi di sviluppo locale. In particolare si tratta dei settori economici regionali, tradizionali e innovativi, per i quali l'organizzazione del lavoro trova una soluzione operativa adeguata nelle modalità associate al coworking, anche come opportunità di sviluppo di professioni e specializzazioni finalizzate al rilancio di vocazioni locali. Il risultato atteso in termini di destinatari degli incentivi individuali è stimato in circa seimila soggetti nell’arco di un anno. 

  • Descrizione

    L'intervento è articolato su più tipologie di azioni, anche in forma combinata:

    • incentivi individuali per sostenere la quota di adesione a spazi di coworking;
    • incentivi a sostegno dei costi di ideazione, progettazione e avvio di spazi di coworking;
    • azioni di sensibilizzazione e informazione per favorire la diffusione di modalità di lavoro e di progettazione in cowork.

    AC08

  • Fonti di finanziamento
    POR FSE 2014-2020
  • Stato di realizzazione
    In corso di realizzazione